chi siamo

Casa Betania nasce l’8 maggio del 2002 dall’iniziativa di un gruppo di persone di buona volontà, desiderose di attuare il messaggio evangelico che invita ad occuparsi, in spirito di servizio e con cuore fraterno, di ogni bisognoso che si trovi in situazioni difficili. Si aprì, così, in quella data, la porta di una piccola struttura di accoglienza sostenuta e gestita da sedici soci e tre volontari. Oggi venticinque volontari, sostenuti da ventisei soci, proseguendo nell’attività, scaturita dall’intuizione evangelica dei soci fondatori, continuano a tenere aperta quella porta, accogliendo ragazze in difficoltà, di ogni nazionalità e religione, con i loro bambini, e ad offrire un servizio mensa gratuito 365 giorni all’anno. Un ambiente familiare, sereno e sicuro, quale quello che viene offerto da volontari e soci, ha spesso consentito a giovani mamme, provenienti da gravi situazioni di angoscia o conflittualità personale e familiare ed in attesa di un bambino, di non ricorrere al dramma dell’aborto. Nel biennio 2010-2011 sono state ospitate nell’attuale struttura quindici ragazze, di cui nove, in gravidanza, accompagnate al parto, curate e seguite fino allo svezzamento dei neonati; il servizio mensa ha preparato e servito circa  21900 pasti; inoltre, si è contribuito al sostentamento di trenta nuclei familiari per due anni, attraverso la sapiente gestione delle eccedenze alimentari, l’acquisto di farmaci ed, in alcuni casi, il contributo per il pagamento dei servizi primari.